ETF – Green – SRI

Si tratta di un Portafoglio in Etf che pone particolare attenzione al tema della sostenibilità e responsabilità. Ha una strategia di investimento orientata al medio-lungo periodo che, nella valutazione di imprese e istituzioni, integra l’analisi finanziaria con quella ambientale, sociale e di buon governo, al fine di creare valore per l’investitore e per la società nel suo complesso.

Ciò significa inserire i criteri cosiddetti ESG (Environmental, Social and governance) nel processo di costruzione del portafoglio.

La domanda di investimenti sostenibili e responsabili sta crescendo anche grazie ad una diversa concezione della natura dell’investimento e di conseguenza si moltiplicano i prodotti che dichiarano di attuare una selezione basata su criteri sostenibili e socialmente responsabili. Non c’è dubbio che vi sia una sensibilità in forte crescita da parte degli investitori in merito a queste tematiche. Ciò è testimoniato anche dal notevole aumento di asset posseduti in portafoglio.

Enviromental (Ambientale)

La lettera E dell’acronimo si riferisce alla capacità della società analizzata di generare un impatto positivo sull’ambiente, tramite la riduzione delle emissioni o dei rifiuti prodotti, dal riutilizzo e riciclo di risorse e dalla gestione attenta delle risorse idriche. Oltre a ciò si considera solitamente la capacità di impattare sul cambiamento climatico o su temi particolari come la deforestazione o la riduzione di emissioni inquinanti. 

Social (Sociale)

La lettera S corrisponde ad una attenzione verso i rapporti sociali degli stakeholder della società. Tipicamente riguardano le condizioni di lavoro degli impiegati, il salario, la presenza di lavoro infantile, la parità di genere tra gli impiegati e nei quadri dirigenziali.

Questa variabile include inoltre i rapporti sociali della società con la comunità locale dove opera produce, soprattutto considerando eventuali comunità indigene. Infine include le società che attivamente si interessano nel miglioramento delle condizioni di salute o benessere.

Governance (Governo)

La lettera G infine corrisponde in generale alla gestione operativa della società. Sono incluse in tali valutazioni il rispetto delle norme e l’assenza di controversie legali o scandali, l’assenza di casi di corruzione o di evasione fiscale, una corretta attività di lobbying e l’eventuale presenza di donazioni.

Eurosif è un network europeo per la rendicontazione e promozione delle pratiche di investimento sostenibili e responsabili. Per l’Italia aderisce il Forum di Finanza Sostenibile. Nella costruzione del portafoglio il nostro Ufficio Studi fa riferimento all’elenco degli strumenti e dei gestori pubblicato che aderiscono alle linee guida del Forum di Finanza sostenibile. 

Eurosif individua sei tipologie di strategia adottate nella selezione di asset in linea con i principi degli investimenti sostenibili e socialmente responsabili.

Selezione per esclusione

Esclusione esplicita di singoli emittenti o settori o Paesi dall’universo investibile, sulla base di determinati principi e valori. Tra i criteri più utilizzati: le armi,  la pornografia, il tabacco, i test su animali.

Selezione norm-based

Selezione degli investimenti basata sul rispetto di norme e standard internazionali.Gli standard più utilizzati sono quelli definiti in sede OCSE, ONU o dalle Agenzie ONU (tra cui ILO, UNEP, UNICEF, UNHCR).

Best in class

Approccio che seleziona o pesa gli emittenti in portafoglio secondo criteri ambientali, sociali e di governance, privilegiando gli emittenti migliori all’interno di un universo, una categoria o una classe di attivo.

Investimenti tematici

Approccio che seleziona gli emittenti in portafoglio secondo criteri ambientali, sociali e di governance, focalizzandosi su uno o più temi. Alcuni esempi: i cambiamenti climatici, l’efficienza energetica, la salute, ecc.

Engagement o Voting Attività che si sostanzia nel dialogo con l’impresa su questioni di sostenibilità e nell’esercizio dei diritti di voto connessi alla partecipazione al capitale azionario.

Impact investing

Investimenti in imprese, organizzazioni o fondi con l’intenzione di realizzare un impatto ambientale  e/o sociale positivo, assieme ad un ritorno finanziario.Può essere realizzato sia in Paesi emergenti sia sviluppati.

Caratteristiche del portafoglio

Benchmark:

  • 40% MSCI World Index
  • 50% ICE BofaML Global Broad Index
  • 10% Euro MTS Eonia

Composizione Indicativa Macro Asset:

  • Azionario 30-50%;
  • Obbligazionario 40-60%;
  • Monetario 0-20%

Al momento delle variazioni indichiamo:

  • Il segnale di acquisto, vendita o switch

  • Denominazione del ETF

  • Isin

  • Peso percentuale suggerito nel portafoglio

A chi è adatto

Il Portafoglio ETF Green – Socialmente Responsabile è caratterizzato da una gestione dinamica ed è rivolto in via preferenziale agli investitori che presentano le seguenti caratteristiche:

  • sono investitori Retail con conoscenza base di ETF;
  • hanno come obiettivo l’investimento in crescita del capitale esclusivamente attraverso strumenti di finanza etica;
  • tolleranza al rischio media (strumenti con rischio elevato sono inseriti a scopo di diversificazione del rischio)
  • non necessitano di alcuna garanzia di protezione del capitale;
  • orizzonte temporale di medio termine.

Il portafoglio Green – Investimenti Responsabili ha un approccio flessibile.

Profilo di rischio: medio-alto

Orizzonte temporale minimo consigliato: 5 ANNI

Vuoi risparmiare?

Paga in un’unica soluzione!

549,00€/anno

Abbonati a

146,00€/ogni 3 mesi

IMPORTANTE!!!

Evidenziamo che lo staff di Consulenza Vincente NON può conoscere alcuna informazione relativa ad esperienza, situazione finanziaria ed obiettivi d’investimento dei singoli Utenti.

Le eventuali opinioni fornite tengono conto unicamente delle caratteristiche degli strumenti finanziari oggetto della raccomandazione e dell’andamento dei mercati e sono rivolte al pubblico indistinto.

Questo portafoglio sottoscrivibile all’interno della nostra area riservata non fornisce alcun consiglio patrimoniale personalizzato, ma solo opinioni sui mercati o giudizi di acquisto o vendita di titoli in una logica di portafogli diversificati e basati su approcci rischio/rendimenti differenti rivolti alla generalità degli Utenti.

Si ricorda di fare riferimento alla sezione AVVERTENZE oltre che ai Termini & Condizioni riguardo tutte le informazioni sui rischi, eventuali conflitti d’interesse oltre che tutte le condizioni che regolano questo servizio.

Tutte le composizioni e indicazioni sono elaborate in completa autonomia e indipendenza e sono finalizzate a offrire spunti meramente informativi di carattere operativo inerenti l’impiego di strumenti finanziari quotati sui mercati regolamentati.

Le informazioni e le analisi esposte NON costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio, pertanto qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimane a carico dell’Utente.